ZonArte vola a dOCUMENTA(13) Kassel

Il programma ZonArte 2012, alla sua terza edizione, esce dai confini nazionali e si presenta il 25 giugno 2012 nella prestigiosissima sede di dOCUMENTA (13) a Kassel: una delle mostre internazionali più importanti al mondo. Kassel, città produttrice di armi e artiglieria pesante durante la seconda Guerra Mondiale è una città risorta dalle sue macerie. Verrà colta questa importante eredità concettuale e fattuale per farne metafora di invenzione di un nuovo modo di vivere gli spazi d’arte, e gli spazi sociali più in generale. Il progetto troverà sede all’interno della rassegna Be part of dOCUMENTA (13), programma artistico del Critical Art Ensemble che prevede, come in uno Speaker’s Corner dell’arte, l’ospitalità di lecture, performance, eventi all’interno della Railway Lecture Hall. I gruppi in transito porteranno le loro istanze e creazioni a contatto con il pubblico di dOCUMENTA, così ZonArte avrà il privilegio di portare una performance collettiva di costruzione del paesaggio. L’azione di workshop produrrà svariati materiali prodotti dall’interazione con il pubblico: elaborati su PVC che riprenderanno campioni di alberi provenienti dalle sedi museali del team, alberi di zone a rischio del territorio italiano e esemplari di querce insediate in svariate parti del mondo a seguito del progetto di Joseph Beuys, nel trentennale dall’avvio del 7000 Oaks – City Forestation Instead of City Administration, progetto memorabile di Beuys, presentato dall’artista relazionale per eccellenza nel 1982 al Museo Federiciano durante la settima edizione di dOCUMENTA.
ZonArte approda a dOCUMENTA grazie alla collaborazione avviata nel 2011 con NEW ALLIANCE, 
il percorso/workshop, condotto proprio dal Collettivo americano CAE (Steve Kurtz, Steve Barnes e Lucia Sommer) a conclusione del lungo processo iniziato a maggio alla GAM e conclusosi in Artissima 18 con Guardarsi allo specchio e vedere il mondo, coordinato dall’artista Iacopo Seri e da Orietta Brombin -Curatore Attività Educative e Formative del PAV. Iacopo Seri, membro dello staff organizzativo, è presente a Kassel da lungo tempo e farà parte del team ZonArte in occasione del workshop del 25 giugno. Altro importante tassello della fase del progetto fuori dai confini nazionali è la ripresa del rapporto privilegiato e di lunga data con Carolyn Christov-Bakargiev e Andrea Viliani, rispettivamente Artistic Director e curator di dOCUMENTA (13).
Molto utile, ai fini della comunicazione del progetto ZonArte, sarà la pubblicazione bilingue che illustra gli esiti dei primi due anni di lavoro di Rete e i Paradigms and Methodology in Educational Research messe in campo da ciascun partner.
Oltre a questo verranno raccolte le interviste in risposta alla domanda “WHAT ARE THE SPACE and TIME TO MEET ART?“ che saranno raccolte successivamente in un video.