Il Castello da esplorare in punta di dita

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea si attesta sempre più come punto di riferimento a livello nazionale e non solo, per le politiche di accessibilità dell’arte contemporanea rivolte alle persone con disabilità sensoriali.
Nell’ampio progetto Cultura Accessibile curato dal Dipartimento Educazione si aggiungono due importanti novità: la creazione di percorsi multisensoriali di visita alla Collezione Permanente e alle mostre temporanee per non vedenti e ipovedenti e la realizzazione di modellini architettonici a disposizione dei visitatori, pensati in particolare per l’esplorazione tattile.
I modellini lignei, a cura dello Studio Andrea Bruno e realizzati con la consulenza di Francesco Fratta dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Sezione di Torino, riproducono in scala sia il complesso del Castello di Rivoli sia lo scalone contemporaneo realizzato nell’ambito del progetto di riqualificazione dell’Arch. Bruno stesso. Possono essere interamente esplorati in punta di dita e sveleranno ai non vedenti e ipovedenti la bellezza e complessità della ex Residenza Sabauda incompiuta che ospita il Museo d’Arte Contemporanea. I modelli sono inoltre corredati di targhe visivo-tattili realizzate dalla Tactile Vision Onlus in caratteri ad alta leggibilità e braille, secondo i criteri dell’accessibilità totale.
Martedì 6 novembre 2012, una delegazione dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Sezione di Torino ha inaugurato i modellini, alla presenza dell’Arch. Andrea Bruno e dell’Arch. Ari-Pekka Nevasaari autore dei manufatti.
A seguire, si è svolta una speciale visita multisensoriale alle mostre La storia che non ho vissuto, con l’introduzione di Marcella Beccaria Curatore della mostra stessa, e Oltre il muro, riallestimento della Collezione Permanente a cura di Beatrice Merz. L’incontro con l’arte contemporanea apre prospettive inedite rispetto alla tradizionale fruizione tattile delle opere d’arte per i non vedenti: i diversi sensi sono infatti sollecitati dalle tante suggestioni che emergono nel percorso di visita, sensazioni uditive, olfattive e tattili, oltre alle componenti concettuali e narrative, che coinvolgono la persona nella sua totalità.

Info Progetto Accessibilità Dipartimento Educazione Castello di Rivoli, Brunella Manzardo
Tel. 011/9565213-214 Fax 011/9565232 b.manzardo@castellodirivoli.org, www.castellodirivoli.org

Galleria

  • modellini3

    modellini3

  • modellini 2

    modellini 2

  • modellini 1

    modellini 1

  • modellini dettaglio

    modellini dettaglio

  • modellini bassa4

    modellini bassa4