Arte contemporanea, storiografia e sfera pubblica

Convegno|Workshop a cura di Michele Dantini
Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea
24 gennaio 2013 h10.00-17.00

L’interesse per i punti di incontro tra storia dell’arte e storia sociale ha orientato il progetto e il piano didattico del Master in Educational Management promosso dalla Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università del Piemonte Orientale, dal Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea,  dall’Enaip Piemonte CSF di Torino e da Associazionedidee. A conclusione del percorso del Master, unico nel suo genere in Italia, sembra dunque opportuno proporre un incontro|seminario sul tema della storiografia artistica contemporanea.
Com’è possibile trasformare la storia dell’arte in una storia collettiva in senso ampio e extraspecifico, dunque una storia del Paese? E ancora: qual è il rapporto più corretto, per lo storico, riguardo alla ricca messe di testimonianze che artisti, curatori, reti amicali lasciano degli eventi? La necessità di riflettere criticamente su autonarrazioni, interviste e resoconti diretti  si consolida con il trascorrere del tempo. Accade che determinate testimonianze possano rivelarsi fuorvianti o che l’”esperienza”  dei contemporanei acquisisca senso solo attraverso mediazioni e  montaggi successivi.
Storici dell’arte, storici della letteratura, storici e studiosi di tradizioni visive si incontrano per considerare i modi attraverso cui, dalla traccia biografica, si giunge a narrazioni di interesse pubblico.

Partecipano al convegno: Marcella Beccaria, Giorgina Bertolino, Barbara Casavecchia, Stefano Chiodi, Francesca Comisso, Michele Dantini, Ruggero Poi, Lisa Roscioni, Elena Volpato.

Per informazioni: michele.dantini@lett.unipmn.it

Galleria

  • Ketty-La-Rocca,-E-venne-la-proposta-di-abolire-la-parola,-1971

    Ketty-La-Rocca,-E-venne-la-proposta-di-abolire-la-parola,-1971

  • Alighiero Boetti, Senza titolo, 1975

    Alighiero Boetti, Senza titolo, 1975