ABI-TANTI in continua migrazione

Sabato 29 settembre ha fatto tappa a Cagliari, Parco della Musica, nell’ambito di Cagliari monumenti aperti, il grande progetto ABI-TANTI. La moltitudine migrante. L’evento, realizzato con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione Comunale di Cagliari, si inserisce nelle celebrazioni di chiusura previste per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Gli ABI-TANTI sono stati allestiti sulla forma dell’Italia, per ricollegarsi al grande progetto di rete nazionale Italiae. 150 eventi in piazza per ri-disegnare l’Italia curato dal Dipartimento Educazione per festeggiare l’Anniversario.

Avviato nel 2000 e inteso come work in progress, il progetto ABI-TANTI configura una moltitudine di oggetti in forma di umanoidi, contraddistinti dal differente aspetto esteriore, risultato ottenuto dall’assemblaggio di materiali eterogenei in una vasta gamma cromatica, sulla comune base lignea (assimilabile al DNA) e apparentati per famiglie.
Il progetto, che ha coinvolto migliaia di bambini e adulti sul territorio nazionale ed europeo, parte dal gioco per rimettere in gioco i concetti d’identità e differenza, incontro con l’altro, l’alterità, lo strano in quanto straniero, l’essere che giunge a noi dall’altro mondo, extraterrestre forse robot. ABI-TANTI. La moltitudine migranteè pensato per la piazza intesa come Agorà, luogo democratico dell’incontro e del confronto. L’installazione itinerante, nel suo lungo Tour partito da Torino nel 2000, si è ampliata, percorrendo tutta l’Italia ed estendendosi in Europa. Fra le tante tappe toccate Alessandria, Biella, Milano, Napoli, Reggio Emilia, Rimini, Rivoli, Salerno, Sassuolo, Trento, Udine, Vinci (FI), Grenoble. Una continua migrazione che fa riferimento al superamento dell’idea di confine e delle barriere che separano gli individui e i popoli, in sintonia con le emergenze del tempo presente che richiedono nuovi pensieri e inedite modalità dello stare insieme, per progettare con gli strumenti culturali dell’arte e della creatività, un futuro aperto alla pace e alla speranza.

Progetto a cura di Anna Pironti Responsabile Capo Dipartimento Educazione. Gli Abi-tanti sono nati da un’idea di Manuela Corvino.

Galleria

  • DSC_0255

    DSC_0255

  • DSC_0192

    DSC_0192

  • DSC_0164

    DSC_0164

  • DSC_0158

    DSC_0158

  • DSC_0137

    DSC_0137

  • DSC_0242 rit

    DSC_0242 rit

  • torino3

    torino3

  • torino 2

    torino 2

  • Abitanti a Milano1

    Abitanti a Milano1

  • alessandria

    alessandria

  • abitanti napoli 2007 056

    abitanti napoli 2007 056

  • 2

    2