Archivio Mostre

  • David Salle

    David Salle

    A cura di Dorinne Mignon   Nei dipinti di David Salle (Nordman, Idaho, 1952) lo sperimentalismo autoreferenziale sul linguaggio dell’arte, che aveva caratterizzato le ricerche concettuali degli anni Sessanta e Settanta, si converte in uno sperimentalismo sulla lingua spuria, ibrida…

  • Elizabethe Peyton. Un progetto per il castello

    Elizabethe Peyton. Un progetto per il castello

    A cura di Marcella Beccaria Personaggi tratti dalla storia, dalla cronaca, rockstar e amici appartenenti alla scena artistica sono i protagonisti dell’eclettica galleria di ritratti realizzati da Elizabeth Peyton (Danbury, Connecticut, 1965). I ritratti sono eseguiti partendo da immagini video,…

  • Andreas Gursky fotografie 1994-1998

    Andreas Gursky fotografie 1994-1998

    A cura di Veit Görner   Andreas Gursky (Lipsia, Germania, 1955) è uno dei maggiori rappresentanti di quell’area di ricerca dell’arte tedesca che ha fatto della fotografia il proprio esclusivo mezzo di espressione. Allievo di Bernd & Hilla Becher, dai…

  • Alessandra Tesi. Un progetto per il castello

    Alessandra Tesi. Un progetto per il castello

    A cura di Marcella Beccaria   Alessandra Tesi (Bologna, 1969) indaga gli aspetti nascosti della realtà realizzando installazioni, video e fotografie che mettono in scena l’invisibile, l’assente, il dimenticato. Come un mondo coperto da un velo di pittura, nella visione…

  • Mona Hatoum

    Mona Hatoum

    A cura di Giorgio Verzotti   Di origine palestinese e emigrata in Libano, dove non è più tornata a causa della guerra civile scoppiata durante un suo soggiorno europeo, Mona Hatoum (Beirut, 1952) evoca attraverso i suoi lavori la condizione…

  • Olafur Eliasson. Un progetto per il castello

    Olafur Eliasson. Un progetto per il castello

    A cura di Marcella Beccaria   Olafur Eliasson (Copenaghen, 1967) interroga le possibilità della percezione umana. Le sue installazioni, realizzate con tecnologia intenzionalmente semplice, evocano fenomeni naturali o appartenenti all’esperienza comune, pongono gli spettatori al centro di determinate situazioni, offrendo…

  • Helmut Newton per la manica lunga

    Helmut Newton per la manica lunga

    A cura di Ida Gianelli   Noto dalla fine degli anni Cinquanta per le sue fotografie di moda e per le fotografie di nudi femminili, in cui svela il feticismo e il sadomasochismo dello sguardo contemporaneo, Helmut Newton (Berlino, 1920…